Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Stampa

Il Presidente della Repubblica visita il Coni

2017 mattarellaLunedì 12 giugno 2017 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato il mondo dello sport italiano, nella sede del Coni a Roma, nella speciale location dello Stadio dei Marmi.

Si è trattato della prima visita ufficiale di un Capo di Stato nei 103 anni di vita del Coni, alla quale hanno partecipato atleti, tecnici e dirigenti dello sport italiano; per la Figs erano presenti il Presidente Federale Piero Bartoletti ed il Campione Italiano Yuri Farneti.

Questo il messaggio del Presidente della Repubblica: "Questo incontro intende riaffermare non soltanto i valori dello sport, ma la sua importanza, ampia e crescente, nella società, nella formazione dei giovani, nello sviluppo equilibrato delle persone e delle nostre comunità. Lo sport è, insieme, causa e conseguenza di una passione collettiva che accompagna gare e campionati, e talvolta contribuisce a farci sentire un popolo - aggiunge Mattarella -. Nello sport si specchia la nostra società in misura molto maggiore di quanto taluni credono: per questo lo sport italiano ha consapevolezza di rappresentare l'immagine dell''Italia. Chi si impegna per lo sport, chi lo diffonde, aiuta l'intero Paese. Auspico che l'Italia abbia nei prossimi anni la forza e la capacità di guardare allo sport per trarre un nuovo slancio verso traguardi sempre piu ambiziosi. Se sapremo fare squadra nessuna sfida, neanche la più difficile, sarà irrealizzabile. E i nostri sogni, anche i più arditi, potranno diventare realtà".