Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Stampa

2a Sessione Nazionale Progetto Talento

2017 2a sess talentoSi è svolta presso il Centro Tecnico Federale Figs di Riccione (RN), dal 24 al 26 luglio 2017, la 2^ Sessione Nazionale del Progetto Talento 2016/2017, parte integrante del Progetto di Attività Giovanile Federale.

Presenti alla 2^ Sessione Nazionale, 28 giovani atleti, compresi tra i 9 ed i 15 anni di età, provenienti da 10 diverse società, A.S.D. 360° Sport Genova, A.S.D. Squash Club Pegaso Cornedo, A.S.D. Halley Squash Parma, A.S.D. Mutina Squash Modena, A.S.D. Mondo Squash Riccione, A.S.D. Riccione Squash, Kendro Sports S.S.D. Triggiano, A.S.D. Squash Bari, A.S.D. Squash Scorpion Rende ed i tecnici federali Diego Bertoldo, Luca Ippolito, Eleonora Magnani e Carmelo Zizzo.

Questi gli atleti partecipanti:

  • Balzano Giorgia
  • Bozza Lorenzo
  • Carbonara Giuseppe
  • Chiappetta Carmine
  • Ciccarelli Alessandro
  • Coccia Francesco Diego
  • Conte Marco
  • Cozza Simone
  • De Bartolomeo Daniele
  • De Bartolomeo Simone
  • D'Eusebio Edoardo Pietro
  • Giovanetti Fabio
  • Giovanetti Filippo
  • La Chiesa Andrea
  • Marcantonio Davide Luigi
  • Marchese Ludovico
  • Nicoliello Mark
  • Polmonari Emily
  • Polmonari Francesca
  • Romanelli Filippo
  • Scanga Goffredo
  • Semprini Simone
  • Stefanini Georgia
  • Urbinati Elia
  • Vigolo Mery
  • Vigolo Sofia
  • Zambon Elisa
  • Zambon Giovanni

La Sessione è stata condotta dalla struttura tecnica delle Squadre Nazionali, con il Commissario Tecnico Marcus Berrett, Direttore Tecnico Timothy Simpson, il preparatore atletico Giacomo Mancini ed il medico Andrea Lasciarrea.

Nel corso della sessione i giovani atleti, che sono stati suddivisi in 4 diversi gruppi, ognuno dei quali guidato da un tecnico di riferimento, hanno svolto test, sia fisici che tecnici, ed esercitazioni tecniche in campo, con partite condizionate e divertenti mini-giochi, per poi concludere con un divertentissimo torneo a squadre.