Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Stampa

Programma Federale di Attività Giovanile - Stagione 2014 – 2015.

ATTI-GIOVANILESabato 17 maggio u.s. si è svolta, presso la sede Figs a Riccione, la riunione dei responsabili territoriali dell’Attività Giovanile, per approfondire gli aspetti operativi del nuovo Programma Federale di Attività Giovanile in fase di avvio.

Presenti alla riunione oltre ai Responsabili Territoriali, sigg.: Angelo Bracuto, Alessandro Morra, Rocco Ortolano e Timothy Simpson, il Responsabile Federale per l’attuazione del progetto, sig. Davide Monti (Segretario Generale della Figs), il Responsabile Tecnico Federale del programma, sig. Marcus Berrett, il Coordinatore Organizzativo Federale, sig. Davide Babini, il Responsabile Sanitario Federale, dr. Andrea Lasciarrea ed il Coordinatore dei Responsabili Territoriali, sig. Salvatore Speranza. Assente giustificato il sig. Carmelo Zizzo.

Nel corso della riunione, che è stata incentrata su tempistiche e metodologia relative alla promozione ed allo sviluppo dell’attività giovanile, è stata anche programmata l’organizzazione del Trofeo Italia Coni, manifestazione giovanile alla quale la Figs ha aderito, per il quale è stata presentata, agli intervenuti, una prima bozza di regolamento.
In merito all’attivazione del programma si sono stabiliti alcuni punti fondamentali (rafforzare e consolidare, senza forzature le realtà esistenti – individuare le società che dimostrano una concreta adesione al progetto – importanza del piano operativo locale), e sono stati illustrati i supporti della Figs nella prima fase del progetto, che prevedono, oltre alla dotazione di nuovi campi gonfiabili, materiale tecnico, supporto ed assistenza tecnica, con uno stanziamento economico assai significativo.

Sono sono state inoltre prese in esame le varie realtà territoriali ed ogni responsabile territoriale, entro il 31 maggio p.v., concluderà le utili verifiche e  illustrerà, nella prossima riunione, convocata per sabato 7 giugno alle h. 16,00, sempre presso la sede Figs, una dettagliata situazione dell’esistente.
Nell’ambito della prossima riunione, saranno esaminati e “assestati” i vari programmi operativi locali, in funzione di una comune e coordinata logica operativa.