Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Stampa

Camp. Ita. Assoluto a squadre 2016 - 4a giornata

2016 podio assoluto sqNEW SQUASH CLUB CATANIA CAMPIONE D'ITALIA 2016 - Si è conclusa la 4a ed ultima giornata del Campionato Italiano Assoluto a squadre 2016. disputata dal 20 al 22 maggio 2016, presso il Centro Tecnico Federale Figs di Riccione.

Il campionato è stato condotto dai Giudici di Gara Yuri Marangoni e Patrizio Potenza, gli incontri sono stati diretti dagli arbitri federali Riccardo Bogani, Mauro Gabbiati, Marziano Santambrogio, Anna Rita Ugolini, Mario Viola e Carmelo Zizzo.

Il New Squash Club Catania conquista per la prima volta nella sua storia il Campionato Italiano Assoluto a squadre; vittoria incredibile quella della compagine siciliana, che raggiunta in classifica dal Crazy Team Torino nello scontro diretto, ha lottato punto a punto i tutti i restanti incontri, ottenendo la vittoria finale grazie ad una migliore differenza punti fatti/subiti (1536 Catania - 1521 Crazy Torino). Medaglia di bronzo per il 2001 Team Padova, quarto posto per il Torino Squash Zone.

televisione TUTTI I VIDEO DELLA QUARTA GIORNATA

La cronaca della quarta giornata – Per il turno conclusivo del Campionato Italiano Assoluto a squadre 2016, le due contendenti al titolo, il New Squash Club Catania (capolista a 33 punti) ed il Crazy Team Torino (diretta inseguitrice a 30 punti), non sono interessate a far sconti a nessuno, e si presentano al massimo delle loro forze. Per il Crazy Team Torino, infatti, la vittoria nello scontro diretto di sabato 21 maggio, che consentirebbe l'aggancio in classifica, è l’unica maniera per tentare di difendere il titolo conquistato nel 2013 e nel 2014; i torinesi possono contare su Mathieu Castagnet, Cameron Pilley, Daryl Selby, Steve Finitsis, Dylan Bennett, Emily Whitlock ed Orla Noom, oltre agli Azzurri Dimitri Diamadopoulos e Monica Menegozzi. Il New Squash Club Catania, che cerca di conquistare uno storico scudetto, non è da meno e convoca a Riccione Karim Abdel Gawad, James Willstrop, Chris Simpson, Alejandro Garbi, Chris Fuller, Alison Waters, Millie Tomlinson e gli italiani Ester Cappellini ed Attilio Menichetti.
Il primo turno del venerdì è solo l’antipasto della grande sfida del giorno seguente; nulla cambia in classifica, con Catania e Crazy Torino che superano rispettivamente Milano (180/27) e MondoSquash Riccione (180/47).
Lo scontro diretto di sabato 21 maggio vede in campo le due squadre schierate al massimo delle loro forze; per Catania scendono in campo, nell’ordine, Gawad, Waters, Willstrop e Simpson, opposti ai torinesi Castagnet, Whitlock, Pilley e Selby. Quattro spettacolari ed equilibratissimi incontri, con in campo i migliori giocatori delle classifiche PSA; nel primo match, Castagnet, al rientro in una competizione ufficiale dopo la rinuncia per infortunio alla finale europea di Varsavia, fa valere la sua superiorità in classifica PSA, e supera un combattivo Gawad di soli 4 punti nel computo finale. Nel secondo match, quello tra le ragazze, Alison Waters, N°11 PSA, non sfrutta il fattore classifica ed impatta (38/38) con la connazionale Emily Withlock. Tutto ancora in grande equilibrio, con Torino in vantaggio di appena 4 punti, prima della sfida dei numeri 1; Willstrop e Pilley deliziano il pubblico sugli spalti del Centro Federale, in un bellissimo match, caratterizzato dalla grande qualità dei colpi. Dopo 1 ora e 13 minuti di gioco, Willstrop si impone per solo 1 punto (42/41), Torino è ancora in vantaggio di 3 punti. L’ultimo incontro, quello dei numeri due, vede la sfida tra i due nazionali inglesi Daryl Selby e Chris Simpson, che non si risparmiano, ingaggiando una dura lotta, punto su punto; con un impeccabile prestazione, Selby si aggiudica il match per 43/41, dando alla sua squadra i 3 punti che valgono il definitivo aggancio in classifica.
Tutto ora è nuovamente in gioco, e, a parità di punteggio in classifica, sarà decisiva la differenza punti fatti/subiti nell’intero campionato. Dopo lo scontro diretto, Catania mantiene un leggero vantaggio sul Crazy Torino, ma, dopo il secondo turno di incontri del sabato, grazie al miglior scarto di punti nella vittoria di Crazy Torino su Byorea Rende (180/37), rispetto quella ottenuta da Catania sul Torino Squash Zone (180/46), la classifica viene ribaltata; all’alba dell’ultimo turno di incontri del Campionato, il Crazy Team Torino è la nuova capolista, grazie alla miglior differenza punti… 1 solo punto divide però le due squadre, quindi tutto ancora incerto fino all’ultimo punto, dell’ultimo game, dell’ultima partita!
Domenica mattina, negli incontri, con Squash Pegaso Cornedo (opposto a Catania) e 2001 Team Padova (opposto al Crazy Torino), ogni punto vale doppio, ogni errore verrà pagato a caro prezzo. Sulla carta, è più facile la sfida per Catania, che se la deve vedere con la cenerentola della classifica, lo Squash Pegaso Cornedo, mentre appare più dura la partita per i torinesi, essendo Padova la terza forza del Campionato; il campo però, non è della stessa opinione…. I giovani vicentini oppongono una strenua resistenza, e conquistano punti importanti… sul campo centrale invece i torinesi sono dei rulli compressori, e infliggono parziali pesantissimi ai patavini. Sono solo 3 i punti di vantaggio per Catania, prima dell’ultimo match, quello dei numeri due; la tensione è altissima, ed in campo i giocatori non possono commettere errori. Lo spagnolo Garbi, giocatore simbolo dei catanesi, con una prova impeccabile, infligge un 45/6 a Frigo… sarà questa la vittoria decisiva, dato che, sull’altro campo, LJ Anjema subisce 18 punti dal giovane inglese James Peach. Infatti, grazie ad una migliore differenza punti fatti/subiti (1536 vs 1521), il New Squash Club Catania, può esultare sul podio sollevando la Coppa del Campionato Assoluto, che vale una storica vittoria, la prima ottenuta da una squadra del Sud-Italia.
Onore a tutti i protagonisti (atleti, tecnici, dirigenti) di questo bellissimo Campionato Italiano Assoluto a squadre, uno dei più incerti ed entusiasmanti sinora disputati.

Piazzamenti completi

1 - New Squash Club Catania
2 - Crazy Team Torino
3 - 2001 Team Padova
4 - Torino Squash Zone
5 - Mondo Squash Riccione
6 - Sport per Tutti Milano
7 - Byorea Rende
8 - Squash Club Pegaso Cornedo

tour soft ico RISULTATI E CLASSIFICA

Photogallery


tour soft ico CLASSIFICA
pdf FORMAZIONI SQUADRE AGGIORNATE AL 17/05/2016
pdf CALENDARIO COMPLETO