Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Stampa

Squash e integrazione

2018 Hong Kong JOTre ragazze siriane, tra gli 11 e i 13 anni, hanno partecipato al loro primo torneo internazionale di Squash, a l'Hong Kong Junior Open 2018, evento Platinum del circuito asiatico ASF. Le tre atlete, in trasferta per la cinque giorni giovanile, hanno iniziato a giocare quando sono fuggite con i propri genitori dal loro Paese a causa della guerra. Come molti coetanei si sono rifugiate in Giordania, Stato confinante che - insieme al Libano - accoglie molti profughi siriani. Squash Dreamers, la ong degli Stati Uniti con sede in Giordania, negli ultimi due anni ha costituito la squadra di 15 ragazze sfollate provenienti dalla Siria.

Facebook icon Pagina Facebook Squash Dreamers