Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Stampa

Città d'Italia - Firenze

 

>>> IL COMMENTO DEI PROTAGONISTI

OPEN MASCHILE


Stephane Galifi si è aggiudicato il primo torneo Open della Stagione Agonistica 2009/2010. Sui campi del Centro Squash Firenze, il giocatore transalpino tesserato per l’Urbe Squash Roma, N°57 della classifica PSA, si è imposto in una combattuta finale sul Campione Italiano Josè Facchini (Crazy Team Torino) con il punteggio di 3/2.
Medaglia di Bronzo per Andrea Torricini (da questa stagione portacolori del Centro Squash Firenze) che batte 3/0 Mirko Pareccini dello Squash Mania Brescia.
Nelle finali di recupero, tanti giovani in bella evidenza; nella finale del 5° posto Robert Downer (Agonistico Bologna), vincitore dell’Italian Junior Open 2009, supera per 3/0 Filippo Madella, e Dimitri Diamadopoulos (Urbe Squash Roma), finalista dell’IJO 2009, vince per 3/1 sull’atleta del Centro Squash Firenze Roberto Goti. Diciassettesimo posto infine per Alberto Matteazzi (Squash Pegaso Cornedo) che supera 3/2 Roberto Carenzio (Crazy Team Torino).

Questi i piazzamenti completi:

1.GALIFI STEPHANE
2.FACCHINI JOSE'
3.TORRICINI ANDREA
4.PARECCINI MIRKO
5.DOWNER ROBERT
6.MADELLA FILIPPO
7.BERTOCCHI MICHELANGELO
8.VISONA' LUCA
9.DIAMADOPOULOS DIMITRI
10.GOTI ROBERTO
11.BELLEMO MICHELE
12.BOGANI RICCARDO
13.CAMINO MENDEZ JUAN CARLOS
14.GUATELLI ANDREA
15.JUDSON TRAVIS
16.PELZ MIRCO
17.MATTEAZZI ALBERTO
18.CARENZIO ROBERTO
19.BRANDI MARCO
20.COSTA MAURIZIO
21.ANDORNO RENZO
22.BO MARCO
23.FLACCOMIO NARDI DEI GHERARDO
24.SIMONI LUCA

OPEN FEMMINILE


Buon inizio di stagione per la Campionessa Italiana Manuela Manetta (Urbe Squash Roma), che, nel primo torneo open stagionale, si è imposta per 3/1 su Sonia Pasteris (Sport Village Bologna).
Terzo gradino del podio a Veronica Favero Camp (Squash Point Torino) che ha battuto per 3/1 Chiara Ferrari (da questa stagione tesserata per l’NT Squash Milano).
Nei recuperi, Katiuscia Grossi (Vico Squash Milano) conquista il 5° posto a spese di Monica Menegozzi (Agonistico Bologna), battuta per 3/0, ed infine nono posto per Monica Calabria (Squash Pegaso Cornedo) vittoriosa per 3/0 su Simona Fedeli (Squash Mania Brescia).

Questi i piazzamenti completi:

1.MANETTA MANUELA
2.PASTERIS SONIA 
3.FAVERO CAMP VERONICA 
4.FERRARI CHIARA 
5.GROSSI KATIUSCIA 
6.ENEGOZZI MONICA 
7.FAUTARIO GIADA 
8.ZANOTELLI MICHELA 
9.CALABRIA MONICA 
10.FEDELI SIMONA 
11.EVATORE MARTINA 
12.FRASSI GAIA 
13.BARUFFI ELEONORA 
14.CATALFAMO ANNALISA 
15.FANCELLI ELISABETTA 
16.PRIANTE ELISABETTA


IL COMMENTO DEI PROTAGONISTI

Manuela Manetta: "Come al solito Sonia Pasteris da sempre il 110%, per cui è sempre molto difficile affrontare un match contro di lei. Io sono contenta, è stata una bella vittoria, partita combattuta, considerando anche che era da un po' di tempo che non giocavo visto che sono appena rientrata dopo un infortunio. Ho giocato come volevo e sono riuscita a vincere."

Monica Menegozzi:"Sono molto contenta per questo sesto posto, mi da grande morale e tante motivazioni a continuare la mia rincorsa per raggiungere le prime della classifica. Finalmente sono a ridosso delle prime 5, iniziano a vedersi i frutti degli allenamenti programmati con la Federazione."

Andrea Torricini: "Ero la testa di serie n.3 e sono arrivato terzo, all' apparenza tutto normale. Sono un po' deluso per come ho regalato i primi due games a Jose' in semifinale e di come ho sbagliato il servizio sul 9-7 per me al terzo...
Nell' ordine cronologico delle partite devo fare i complimenti a Diamadopoulos e a Bertocchi che sono tutti e due molto migliorati; della semifinale ho gia' detto tutto quello che dovevo dire. La finale per il terzo posto contro Pareccini non e' stato un 3-0 senza problemi; Mirko sa far girare la pallina e mi ha fatto correre molto. I primi due games sono stati tirati e solo il terzo l' ho vinto bene perche' Mirko non era piu' lucido.
Comunque e' la prima volta dopo tanti anni che sono abbastanza in forma (non quella fisica, quella "da gara") all' inizio della stagione, adesso vedremo cosa succedera' nei prossimi tornei."

Dimitri Diamadopoulos: "E' stata la mia prima esperienza in un open, sicuramente molto formativa dato che il livello tecnico era molto alto e ho potuto apprezzare grandi campioni e osservare le loro partite. Era già una grande soddisfazione essere entrato nel tabellone visto il numero chiuso dell'evento.
Ho avuto partite impegnative, in particolare gli ottavi di finale contro Andrea Torricini dalla quale sono uscito perdente, e la semifinale per il nono posto contro Michele Bellemo, conculsa a mio favore con il punteggio di 12-10 al quinto dopo aver annullato un matchball.
Il nono posto è una grande gioia che mi darà nuove motivazioni e stimoli, cercando sempre di raggiungere i miei obiettivi primari di quest'anno: vincere l'ITALIAN JUNIOR OPEN 2010 e vincere i Campionati Italiani Under 19 e di serie B.
Ringrazio tutti i miei nuovi compagni di squadra dell’Urbe Squash, soprattutto Marco Micoli che mi sostiene e mi da fiducia. Senza dimenticare i miei allenatori Max Manna, Salvatore Speranza e il selezionatore delle Nazionali Giovanili Simone Rocca senza i quali il risultato di ieri non sarebbe stato possibile...”.