Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Stampa

Simposio di Olimpia

2021 simposio olimpiaIl Simposio di Olimpia, promosso dall’ Ufficio Nazionale per la Pastorale del Tempo Libero, Turismo e Sport della CEI, in collaborazione con la Direzione del Dipartimento Cultura e Sport del Pontificio Consiglio e con la Fondazione Giovanni Paolo II, tenutosi dal 10 al 14 novembre u.s. nella culla dell’Olimpismo, ha rappresentato un importante momento di riflessione sugli effetti che il cambiamento a cui l’epoca moderna è sottoposta hanno e potranno avere sul futuro del mondo sportivo.

La rivoluzione digitale, la crisi economica amplificata ed accelerata dalla pandemia di Covid 19, la poca chiarezza del quadro istituzionale sportivo e le conseguenti tensioni al suo interno, l’esasperata spettacolarizzazione dello sport e la ricerca smodata della successo per farne sempre di più un prodotto di mero consumo commerciale, stanno dirottando il mondo sportivo verso priorità che vanno a discapito della sua valenza sociale.

La FIGS, con la partecipazione della Presidente Antonella Granata ai lavori, ha voluto dare il suo contributo perché il processo di cambiamento, al quale siamo inevitabilmente chiamati, non continui ad essere subito passivamente ma, al contrario, attraverso la partecipazione attiva, propositiva e collaborativa di tutti gli attori del mondo sportivo, laico e cattolico, venga incanalato per far sì che lo sport torni ad essere soprattutto un portatore sano di valori, riportando all’apice delle priorità la sua vocazione educativa e formativa e liberandolo da strumentalizzazione commerciali.

Photogallery

links Report di ItalPress