Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Stampa

British Open 2007



Innanzitutto credo sia giusto ringraziare la Figs e la Dunlop per la splendida occasione di assistere a quello che è considerato il Wimbledon dello Squash. Ritengo sia stata un’esperienza molto produttiva sotto molti punti di vista. Come mi è sempre stato detto da persone con molta più esperienza di me come Rocca e Berret, vedere i giocatori in cima alle classifiche mondiali è utile quanto una lezione pratica. E in questo torneo io e Vaccari abbiamo avuto l’occasione di vedere tutti i migliori giocatori al mondo al top della loro condizione. Dal punto di vista organizzativo il responsabile Dunlop Daniel Beswick è stato squisito, inoltre il premio prevedeva un solo giorno di torneo mentre abbiamo avuto la possibilità di vederne due. I nostri accrediti erano eccezionali ci garantivano il diritto di stare in prima fila, dei posti veramente fantastici e, essendo accreditati come vip abbiamo avuto accesso alla zona riservata dove abbiamo avuto anche l’occasione di conoscere Sarah Fitz-Gerald...